ruenfrdeites

IKEA Informazioni

Verificare la presenza di rilevatore di Ikea (A proposito di IKEA in Ucraina)

2 1 1 1 1 1 Valutazione 2.00 (3 Voti)

Abbiamo deciso di fare il censimento un articolo su IKEA dal sito ucraino di UNIAN. L'autore dell'articolo è Yury Kulikov.

"Ikea sta arrivando in Ucraina", Alexander Omelchenko, allora sindaco di Kiev, ha dichiarato 2005 dell'anno a marzo, promettendo che il primo negozio di questa azienda che vende mobili e articoli per la casa sarà molto più lo stesso a Varsavia e in altre capitali europee.

Negli ultimi anni 11 parole circa l'aspetto imminente in Ucraina catena di negozi svedese con prezzi democratici pronunciate molti funzionari di diversi livelli. E i negozi Ikea non abbiamo avuto nel paese non è in un prossimo futuro, molto probabilmente, non lo farà. Piuttosto, gli arredi confortevoli svedese e molte altre cose utili per questo marchio popolare in tutto il mondo si infiltra in Ucraina solo attraverso gli sforzi del polacco e altri negozi stranieri Ikea.

Il desiderio di vedere la nostra catena di negozi svedese si trasformò in qualcosa di simile a un'ossessione per tutto il popolo: Ikea è chiamato gli ucraini al primo posto nella lista dei più ambiti marchi, che sono assenti nel nostro paese. Nell'opinione pubblica ci sono diversi motivi per cui gli svedesi ignorare il nostro paese.

Principale - la società non opera in paesi con alti livelli di corruzione. Gli svedesi hanno perso interesse in Ucraina a causa della svalutazione della grivna, un brusco calo del tenore di vita e la mancanza di prospettive di mercato.

Il fallimento del progetto ucraino Ikea è istruttivo. In questo esempio, c'è tutto: la timidezza e l'interesse personale dei funzionari ucraini, la mancanza di tempestività nelle decisioni aziendali e il disallineamento della mentalità imprenditoriale europea e interna. Eppure - il desiderio sfrenato dei funzionari domestici di scaldarsi le mani, se non su un vero progetto di investimento di un rivenditore di mobili svedese, almeno sulla creazione di un "Ikea Fata Morgan".

Il piano originale per aprire il primo negozio Ikea sul suolo ucraino 10 anni fa, corse in problemi con la separazione artificiale del terreno agli ingressi della capitale, dopo che la rete commerciale ha attirato la sua attenzione alla regione di Odessa, che iniziò a negoziare l'acquisto di terreni. funzionari ucraini mentre con gioia riferito ai giornalisti, che è circa la società svedese apparirà a Kharkov e Dnepropetrovsk. Potete immaginare che cosa era la loro vacanza? Ikea non solo la visita Omelchenko, e altro ancora - in tre governatori e sindaci!

Proprio tutto era un mito. La promessa di un investimento di milioni di dollari in entrambi Kiev e Odessa e di altre regioni non è venuto. In 2010 l'azienda ha annunciato la cessazione della ricerca terreni per la costruzione della sua "casalinghe felice di acquisto."

In 2012, l'allora Ministro dello Sviluppo Economico e del Commercio Poroshenko ha esortato riuniti vicino a sé il club "Il quinto elemento" gruppo di giornalisti economici, che comprendeva l'autore di questo testo, che l'arrivo di Ikea in Ucraina - il caso del prossimo futuro.

Non così è accaduto, come il rettile. Rivoluzione 2014 anni e il successivo intervento militare da parte della Russia in Crimea e Donbas rimosso il tema sia al centro dell'attenzione pubblica, e piani di investimento della società.

Ma ci sono voluti un po 'di tempo e la necessità di realizzare il sogno di ucraini hanno parlato i rappresentanti del nuovo governo ucraino. All'inizio dell'estate dell'anno 2015 nei media nazionale attivamente discusso la dichiarazione del Vice Presidente di Kyiv Stato della Città Amministrazione Igor Nikonov, che Ikea guardando l'acquisto di terreni per il suo primo negozio ucraino. Secondo lui, il potenziale acquirente interessato nella trama di ettari 40 alla periferia di Kiev, vicino alla strada molto trafficata.

Pochi giorni prima della fine di ottobre sostoyavschihsya elezioni anno 2015 dei governi locali, primo vice capo di Kyiv Stato Amministrazione regionale Leo Partskhaladze ha ricordato il nostro sogno e ha promesso che l'amministrazione statale regionale di Kiev intende chiedere parrocchia nella regione metropolitana del produttore di fama mondiale di mobili.

"L'amministrazione statale regionale ha inviato le sue proposte a Ikea e stiamo anche cercando di influenzare la posizione del management dell'azienda attraverso l'Ambasciata di Svezia in Ucraina", ha detto Partskhaladze. Secondo lui, l'opinione dei proprietari del marchio è influenzata dall'esperienza negativa dei precedenti tentativi di entrare in Ucraina, in relazione al quale le autorità regionali dovrebbero cercare di convincere i proprietari della società.

"L'IKEA sarà guidata in relazione agli affari in Ucraina, perché è una cartina di tornasole: se entrano in IKEA o, per esempio, McDonald's, Metro, cambiano l'atteggiamento degli investitori", ha detto Partshaladze.

pensieri simili circa segno per il mercato nei prossimi del paese post-rivoluzionaria Ikea in un'intervista con la svedese Dagens Industri espressi e l'attuale ministro degli economico Aivaras Abromavicius.

"Ci auguriamo che Ikea aprirà un negozio (in Ucraina). E sarà un simbolo importante della buona reputazione della società e il fatto che l'investitore non ha pagato tangenti, "- ha detto Abromavicius.

Se richiedere funzionari ucraini per il periodo dell'anno 2005 tangenti da Ikea, ci sarà probabilmente mai sapere. non è importante per gli acquirenti domestici. La maggior parte di noi sono interessati in questione più rilevante è se il paese «rivelatore di Ikea" sarà il nuovo governo?

Ammetto che qualche acquirente scettico può chiedere se c'è questa famigerata rilevamento anti-corruzione svedese, che viene messo di fronte a noi 11 anni fa? Forse è lo stesso Fata Morgana?

Fondata nel 1943 17 anni svedese Ingvar società compagno al secondo decennio del XXI secolo è diventato uno dei più grandi rivenditori di tutto il mondo, in possesso di un negozio in paesi 381 47. In 2015, il gruppo ha visitato i negozi 884 milioni di persone che hanno pagato al botteghino equivalente di un 34 miliardi di euro. Il nome del gruppo è un acronimo del nome e cognome del fondatore e il nome della fattoria dove è nato svedese avventuroso: «Ingvar Kamprad Elmtaryd Agunnaryd».

Oggi, il gruppo di fare con successo i soldi in paesi come la Russia

(Posto 136 nella classifica dei paese più corrotto di Transparency International), Repubblica Dominicana (luogo 115), Egitto (94 posto), Thailandia (85 posto), Bulgaria (69 posto), Turchia (64 posto). Inoltre, in molti di questi paesi, il gruppo intende attuare nei prossimi anni, miliardi di dollari gli investimenti nello sviluppo delle reti, e in alcuni altri mercati non ancora sfruttate a pensare di espansione.

Così, l'Ikea ​​mantiene la sua priorità è probabile che non il livello di corruzione di funzionari di qualsiasi paese, e la capacità di fare comodamente soldi in un particolare mercato locale.

Ucraina con uno stipendio medio mensile di dipendenti a tempo pieno, tre volte di cadere dopo la svalutazione al livello di $ 160, fino a quando tali criteri non sono responsabili. Ciò che dimostra chiaramente la mancanza di risposta del principale ufficio Ikea due inviato ai primi di marzo, la lettera Unian agenzia con la richiesta di prendere posizione sulle prospettive del mercato ucraino in 2016 anno.

L'anno scorso, abbiamo ricevuto il seguente breve risposta formale: "Ad oggi, l'azienda Ikea gruppo non ha intenzione di sviluppare i loro negozi nel mercato ucraino." Credo che i funzionari Ikea ora credono che non dovremmo perdere tempo sulla risposta ovvia.

Purtroppo, abbiamo perso la tua occasione. Dieci anni non hanno potuto contrattare per un pezzo di terra sotto le persone giuste per il progetto. Ora il paese è pieno di basso costo, ma l'acquirente non è interessato. situazione tradizionale per noi quando buoni pensieri venire dopo?

E Ikea, nel frattempo, sta cercando di lavare via le accuse di frode. I deputati della fazione "Green - l'Alleanza europea" è stato accusato di eludere gruppo svedese con 1991 anno dalle tasse per un totale di più di un miliardo di euro 1. Secondo questi deputati, Ikea evitare di pagare tramite la "figlia" Olanda delle imposte da parte del proprio reddito. I rappresentanti del gruppo chiamato le accuse infondate e non corretta. se Ikea passerà il proprio rilevatore sulla onestà? Ma questa è un'altra storia.

Aggiungi un commento


codice di sicurezza
aggiornare

Maggiori informazioni sull'argomento ...

  • Talisman IKEA in Ufa

    25 2011 agosto si terrà l'apertura tanto attesa del primo negozio IKEA in Bashkiria. Alla cerimonia di apertura ha invitato le prime persone della Repubblica di Bashkortostan, città di Ufa, così come i rappresentanti della ambasciata svedese in Russia. 18 agosto ...
  • L'inaugurazione di IKEA a Samara

    29 settembre 2011 l'inaugurazione del primo negozio IKEA in regione di Samara. Alla cerimonia hanno partecipato Vladimir Vladimirovich da Artjakov - Il governatore della regione di Samara, Dmitry I. Azarov - Responsabile Samara Città Provincia, ...
  • Dove sarà il prossimo IKEA?

    Qui abbiamo cominciato a chiederci quando sarà il negozio IKEA in una città particolare in Russia. Così abbiamo deciso di creare una tabella con 20 città più popolose della Russia e per la presenza di negozi IKEA. Che cosa è venuto fuori di esso, si può leggere su.
  • 14 di agosto - l'apertura tanto attesa di IKEA in Lituania

    Finalmente abbiamo trovato la data di apertura di IKEA a Vilnius out - 14 2013 di agosto è appreso da fonti ufficiali, le porte del centro commerciale sarà aperto ai clienti tutti i giorni dalla mattina alla 10 20: 00. Ricordiamo centro commerciale IKEA di Vilnius - il primo e unico ...
  • I risultati di 2013 e piani futuri

    Secondo la Reuters, lo scorso anno fiscale (per 12 31 mesi ad agosto 2013 anni) IKEA, la società ha aumentato le proprie vendite del 3,1%. Secondo i dati definitivi, hanno rappresentato 27,9 miliardi di euro. Le regioni distinte, secondo ...

Si consiglia di ...