ruenfrdeites

IKEA Notizie del mondo

IKEA ha venduto il suo marchio. Perché?

1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

IKEA Marca venduto per $11,2 miliardi. L'ex proprietario, registrato in Lishtenshteyne Interogo Fund Foundation ha trasferito i diritti al marchio olandese Sistemi Ikea Inter - Una filiale dei mobili preoccupazione svedese. Infatti Interogo Fondo Fondazione possiede fondatore di IKEA Ingvar Kamprad. Così, infatti, IKEA ha venduto la sua stessa marca.

Ufficialmente, lo scopo della transazione è un "consolidamento e semplificazione della struttura commerciale del gruppo", ma, in aggiunta, IKEA ora il marchio ha una specifica, piuttosto che un costo ipotetico. Allo stesso tempo, gli esperti notare che il prezzo della transazione "è abbastanza ragionevole e giustificato."

"Non comprare solo il marchio IKEA, si ottengono tutti i rapporti con clienti e l'entusiasmo con cui la Società opera. Si paga per esso, non il logo - ha detto Bengt Hakansson da Clinic di marca. - IKEA - un marchio che viene acquistato, che combina prezzi bassi e valori culturali. La gente va a IKEA, non importa cosa. "

Nei commenti The Local Ha spiegato che il fondatore dell'azienda Ingvar Kamprad "aveva già fatto in modo che la gente capisca che lui è un uomo buono e ha fatto qualcosa di utile per la Svezia." "Per avere un tale impatto sulle persone - capacità infinitamente preziosa" - ha riassunto Hakansson.

Perché Kamprad venduto marca? IKEA non è la società più aperta, è gestita come una famiglia. Proviamo a predire il futuro.

L'imprenditore è sempre distinto in modestia. Il fatto che Kamprad, già un miliardario (in 2012 anno con lo Stato $ 3 miliardi. Ha servito 377-esimo posto nella lista delle persone più ricche del mondo), aveva solo Volvo 240 GL 1993 anno di emissione e ha preferito arrivare in ufficio con l'autobus, è ampiamente noto. Quindi la versione che aveva bisogno di soldi, non merita nemmeno una nomination.

Versione Uno: ottimizzazione fiscale

Kamprad ha sempre usato l'opportunità di aumentare l'efficienza aziendale attraverso tagli fiscali di legge. Capogruppo rete INGKA Holding BV fondo di proprietà INGKA Fondazione, a sua volta di proprietà della Fondazione IKEA Fondo, negli statuti che espone la necessità di sponsorizzare l'innovazione nel campo dell'architettura e del design d'interni.

L'ex CEO Anders Dahlwig scrive nel suo libro IKEA: Collect a Dream, recentemente pubblicato da Mann, Ivanov e Faber: “La struttura moderna di questa azienda è stata inventata nel 1982. L'obiettivo principale, come ha spiegato Ingvar Kamprad, è proteggere l'azienda di mobili dalla frammentazione o dalla rivendita da parte delle generazioni successive di proprietari. Un altro obiettivo, anche se secondario, era ottimizzare i pagamenti delle tasse. <…> Se dovessi esprimere la mia opinione nel modo più obiettivo possibile, direi che IKEA è davvero efficiente in termini di tasse ". E poi descrive in dettaglio il motivo: il commercio all'ingrosso è gestito dalla Svizzera (lì, e non nell'amata Svezia, di cui Kamprad è cittadino e patriota, tra l'altro, vive), e la cassa e la società di gestione si trovano in Belgio, "in entrambi la tassazione dei paesi è molto favorevole ". È possibile che la vendita del marchio da una società del Liechtenstein a una società olandese a prezzo di mercato sia stata attualmente vantaggiosa per IKEA.

Versione due: l'età.

Marzo 30 86 fondatore dell'azienda festeggiato anni, Kamprad è famosa per la sua capacità di pianificare a lungo. 1996 quando la società non è stata in grado di ottenere il permesso di Mosca nel municipio di costruire il primo negozio on Kutuzovsky Prospekt, l'uomo d'affari ha detto con calma: "Non ti preoccupare, aspetta." Oggi, le aziende in Russia sta sviluppando attivamente. Si può presumere che, al fine di evitare complicazioni legali che possono insorgere dopo la sua morte, aveva deciso in anticipo il trasferimento delle attività alle imprese private nella struttura complessiva.

Versione Tre: L'azienda si sta preparando per l'IPO, e tutte le attività significative necessità di consolidare in un'unica struttura.

La vendita del marchio ha consentito alla ditta personale di ricevere legalmente una grossa somma, aumentando allo stesso tempo il valore dell'azienda. Ma personalmente, non credo in questa versione. Kamprad stava costruendo un'azienda familiare. L'intera ideologia di IKEA con la sua "Bibbia" - un sistema di valori - è la famiglia. E c'è un senso economico se l'azienda non ha bisogno di troppo capitale circolante: le aziende familiari sono più stabili, cosa di cui Dahlvig scrive molto nel suo libro usando l'esempio di IKEA. A proposito, anche il nonno e la nonna di Kamprad possedevano l'azienda di famiglia. E non per niente ha cominciato a trasferire le redini del governo ai suoi figli vent'anni fa.

In ogni caso, c'è molto da imparare.

Quindi, in conclusione, alcuni fatti. IKEA Marca 89 ha preso posto tra le marche più costose del mondo. Il leader di questo indicatore è Apple - In 2011, l'agenzia Millward Brown valore del marchio nel 153 miliardi di $. Al secondo posto Google ($ 111,5 miliardi di euro), e il terzo IBM ($ 100,8 miliardi). Le prime dieci marche più costose c'era un posto McDonald, Microsoft, Coca-Cola, AT & T, Marlboro, China mobile и general ElectricE l'unico marchio non statunitense è diventata una società di telecomunicazioni cinese China mobile.


IKEA-CLUB_signature

Aggiungi un commento


Maggiori informazioni sull'argomento ...

Si consiglia di ...