ruenfrdeites

IKEA Notizie del mondo

IKEA e prigionieri politici. Do comune?

1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

Secondo il giornale Frankfurter Allgemeine Zeitung, in 1980 anni IKEA ha utilizzato il lavoro dei prigionieri cubani in 1980-zioni.

Secondo il giornale, riferendosi ai documenti degli archivi del Ministero della Sicurezza dello Stato della DDR, mobili, realizzati nelle carceri cubane, e poi partì a negozi IKEA in Germania orientale.

L'accordo è stato firmato nel settembre 1987, quando L'Avana per un incontro con il Ministro degli Affari Interni di Cuba è arrivata delegazione della Repubblica democratica tedesca.

In base al contratto, i prigionieri dovevano fare migliaia di tavole imbandite 35, 10 migliaio di bambini 4 mille tavoli e mobili, composto da un divano e due poltrone.

IKEA nega le accuse e dice che ha cominciato la propria indagine.


Fonte: gazeta.ru

Aggiungi un commento


codice di sicurezza
aggiornare

Maggiori informazioni sull'argomento ...

Si consiglia di ...